Parrocchia di S.M.Maggiore
feriale 8.30 19.00
festive 7- 8.30-10-11.15 19.00
festiva 12.30 (in Inglese)
prefestiva 19.00

Parrocchia di Cristo Risorto
feriali 8.30
mar.-ven. 19.00
prefestiva 19.00
festive 8.30-10.00-11.15 19.00

Santuario Perpetuo Soccorso
feriale 6.30 - 7.30 - 9.00 19.30
prefestiva 19.00
festive 6.30-8.30-10.00-11.30 19.00

Parr. di S.G.Battista
feriale 8.00
prefestiva 19.00
festive 8.00-10.30

Chiesa di San Rocco

Chiesa di S.Valentino

Chiesa di San Salvar

Centro Anziani IPAB
sabato 16.30

Cappella Ospedale
Domenica e festività 9.30

Consiglio Pastorale


   
 

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

Presso il Centro Sociale Parrocchiale

Ore 20.30:

 

Ordine del giorno del 12 giugno 2017

 

  1.    Preghiera dei Vespri
  2.   Approvazione  del verbale precedente
  3.   Unità Pastorale
  4.   Festa interculturale
  5.   Varie ed eventuali
  6.   Preghiera finale

  

   
 
   
 

Dal Consiglio Pastorale Parrocchiale
del 09 gennaio 2017


Per proseguire nel cammino intrapreso sulla misericordia, nel consiglio pastorale del 09/1/2016 abbiamo incontrato don Paolo Dal Fior che ci ha portato la sua testimonianza di tanti anni di cappellano nel carcere di Montorio.
Ha parlato della sofferenza vissuta all'interno del carcere e ci ha anche dato indicazioni di come una comunità cristiana potrebbe fare un percorso di umanizzazione nei confronti di questo mondo a tanti sconosciuto. Alla fine della serata ci ha donato una lettera scritta da un detenuto che ben spiega il senso di tutto questo...  noi come consiglio pastorale la doniamo a tutta la comunità."

 

 

 

Lettera di un detenuto al Consiglio Pastorale Parrocchiale di Santa Maria Maggiore

Buonasera a tutti,

 è un pomeriggio soleggiato in un giorno del periodo Natalizio, e sotto le feste il peso della detenzione si sente ancora più gravemente, e le ore si allungano.
Sono qui da nove mesi ormai, e dovrei essere in vista del traguardo, il giorno in cui potrò abbracciare i miei cari e finalmente andare a casa con loro.

Questi mesi sono stati i più duri e intensi della mia vita, ma devo dire che mi hanno insegnato anche molto. 

La restrizione, la privazione di tante cose materiali hanno riportato alla luce il vero valore delle cose, riportandomi a vedere il mondo nella più corretta prospettiva.

Quando uscirò da qui, nulla sarà più come prima, per me e per i miei famigliari. 

Al di là della sofferenza, atroce, del distacco, questa esperienza ci ha cambiati, e credo ci abbia reso migliori.

La preghiera mi ha aiutato molto in questo, grazie a Don Paolo, persona stupenda, un angelo cui sarò grato tutta la vita, ho superato momenti difficili e, tramite lui e la preghiera, il legame con la mia famiglia e gli amici più veri si è rafforzato ancora, più di prima.

Ho cercato di vedere questo periodo sotto vari punti si vista, approfittando dell’occasione di fare un viaggio dentro me stesso, cosa che tutti dovrebbero poter fare.

La convivenza in spazi ristretti con persone sconosciute, con religioni ed etnie diverse, è obiettivamente difficile, ma se affrontata nel giusto modo insegna molto.

Ti insegna la tolleranza, ti da l’occasione di imparare a non giudicare il prossimo frettolosamente, magari in base ad un errore compiuto o a un atteggiamento esteriore, ma a sondare l’animo umano e vagliare ogni possibile strada da percorrere nel relazionarsi verso il prossimo.

Non tutti qui riconoscono queste opportunità, pensano solo a passare la giornata in qualche modo, ed è proprio a queste persone che servirebbe un aiuto maggiore, una spinta che li porti a sfruttare meglio il tempo che devono trascorrere qui.

Penso a chi non ha la fortuna di avere una famiglia unita, una moglie fantastica che fa di tutto per me e tante persone che mi aspettano a braccia aperte.

Forse chi non ha tutto questo fuori, questo periodo di detenzione è meno pesante e opprimente, perché non perdono molto, ma il dopo, per loro, può essere più difficile, con la possibilità di ricadere in errore e comportamenti che li riportino qui.

Credo che a questi ultimi dovrebbe essere rivolto e offerto un aiuto forte nell’accoglienza al mondo esterno per impedire e aiutare loro, e quindi l’intera società, a non commettere gravi sbagli e ulteriori reati.

Se questo fosse possibile ne trarremmo tutti dei gran benefici.

Per chi come me, fuori da qui ha molto, l’aiuto più importante serve proprio in questo periodo, per superarlo nel migliore dei modi, un aiuto rivolto anche ai famigliari che spesso soffrono anche più del detenuto il distacco. Sono infatti proprio questi ultimi che spesso hanno più problemi e bisogno di sostegno nel periodo di detenzione della persona amata.

Credo poi che la società, le associazioni preposte all’accoglimento e al reinserimento sociale dei detenuti potrebbero essere di grande aiuto nel cercare e fornire della possibilità, come lavori di volontariato, nell’accoglimento del mondo esterno verso chi ha sbagliato e chi ha voglia di riscattarsi, di far capire che si può cambiare e migliorare, e che aspetta solo l’opportunità di poter dimostrare il proprio valore.

Spesso per uscire di qui, usufruendo dei benefici della legge, viene richiesto un lavoro, una residenza e altri requisiti che proprio a causa dello stato di detenzione risulta difficile avere, non avendo la possibilità di interagire con l’esterno, se non tramite i famigliari che non tutti hanno la fortuna di avere.

Servirebbe anche un aiuto nell’abbattere il pregiudizio del mondo nei confronti di chi è stato qui. 

Questa è una delle maggiori paure per noi, la preoccupazione del “come” si verrà accolti e guardati e la conseguente difficoltà di dimostrare il proprio valore.

Io per fortuna avrò un soggiorno breve e spero di potermi riappropriare della mia vita precedente senza troppi traumi e conseguenze; in questo periodo ho potuto constatare come ci siano persone qui che hanno commesso grandi sbagli, reati per i quali stanno pagando giustamente e duramente, ma che stanno lavorando su loro stessi e sono in grado di far emergere il loro lato positivo perché hanno capito i loro errori e attraverso un lungo percorso sono diventate persone migliori, alle quali ritengo sia giusto dare una possibilità per dimostrare questo cambiamento.

C’è bisogno di aiuto qui e di ritrovare la FEDE che indichi la strada verso la redenzione.

Io personalmente, ancora una volta, ma mai abbastanza ringrazio Don Paolo per avermi preso per mano, aiutandomi, e aiutando la mia famiglia in tanti modi.

 

 

Un saluto a tutti e grazie.

 

 

 

 

 

   
  Elezioni del Consiglio pastorale parrocchiale - febbraio 2015

   
  Vai all'archivio dei verbali

 
 
 
   




 
 
 
In questa sezione sono disponibili i verbali completi delle riunioni del CPP dopo la loro approvazione da parte del consiglio stesso; pertanto il verbale più recente sarà quello relativo alla penultima riunione. (Dopo il rinnovo del consiglio la forma del verbale è cambiata e stiamo operando per renderla disponibile).
Attualmente l'archivio riguarda le attività del CPP a partire dalla primavera del 2006 fino ad aprile  2014.
 




  Aprile 2014

Dicembre 2013

Novembre 2013

Ottobre 2013

Settembre 2013
Giugno 2013
Maggio 2013

Aprile 2013

Marzo 2013

Febbraio 2013

Gennaio 2013 (appunti)

Dicembre 2012

(I verbali di giugno, settembre, ottobre e novembre 2012, date le particolari attività svolte durante le riunioni, non sono stati emessi).
Maggio 2012

Aprile 2012
  Marzo 2012
  Febbraio 2012
  Gennaio 2012
  Dicembre 2011
  Novembre 2011
  Ottobre 2011
  Settembre 2011
  Giugno 2011
  Maggio 2011
  Aprile 2011
  Marzo 2011
  Febbraio 2011
  Gennaio 2011
  Dicembre 2010
  Novembre 2010
  Ottobre 2010
  Giugno 2010
  Maggio 2010
  Aprile 2010
  Marzo 2010
  Febbraio 2010
Allegato "Lettera ai detenuti" (Clicca per aprirlo)
  Gennaio 2010
  Dicembre 2009
Allegato doc. di sintesi (Clicca per aprirlo)
  Novembre 2009
  Ottobre 2009
Allegato “Proposte per una comunità educante” (Clicca per aprirlo)
  Settembre 2009
  Maggio 2009
  Aprile 2009
  Marzo 2009
  Febbraio 2009
  Gennaio 2009
  Dicembre 2008
  Novembre 2008
  Ottobre 2008
  Settembre 2008
  Giugno 2008
  Maggio 2008
  Aprile 2008
  Marzo 2008
  Febbraio 2008
  Gennaio 2008
  Dicembre 2007
  Novembre 2007
  Ottobre 2007
  Settembre 2007
  Giugno 2007
  Maggio 2007
  Aprile 2007
  Marzo 2007
  Febbraio 2007
  Gennaio 2007
  Dicembre 2006
  Novembre 2006
  Ottobre 2006
  Giugno 2006