Parrocchia di S.M.Maggiore
feriale 8.30 19.00
festive 7- 8.30-10-11.15 19.00
festiva 12.30 (in Inglese)
prefestiva 19.00

Parrocchia di Cristo Risorto
feriali 8.30
giovedì 19.00
prefestiva 18.00
festivo 8.30-10.00-11.15 19.00

Santuario Perpetuo Soccorso
feriale 6.30 - 7.30 - 9.00 19.00
prefestiva 19.00
festive 6.30-8.30-10.00-11.30 19.00

Parr. di S.G.Battista
feriale 8.00
prefestiva 19.00
festive 8.00-10.30

Chiesa di San Rocco

Chiesa di S.Valentino

Chiesa di San Salvar

Centro Anziani IPAB
sabato 16.30

Cappella Ospedale
Domenica e festività 9.30

ADO a Spiazzi



ADOLESCENTI A SPIAZZI


UN’OCCASIONE PER STARE CON GLI AMICI E DI CONOSCERNE ALTRI


Dal 5 al 7 dicembre 2009 noi adolescenti, accompagnati da Don Franco e dagli animatori, siamo partiti alla volta di Spiazzi per vivere una esperienza che si presentava molto interessante.
Arrivati a destinazione, la voglia di fare una battaglia di neve entrò nella mente di tutti, così mentre salivamo alla casa i nostri indumenti si sono riempiti di neve.
Arrivati alla casa, ci siamo divisi nelle stanze, poi subito dopo abbiamo iniziato le attività.
Abbiamo discusso se questa esperienza voleva essere una marcia funebre lenta e noiosa oppure una cavalcata trionfale verso la vittoria.
Secondo il mio parere (confermato poi da Don Franco!) è stata a dir poco una magnifica cavalcata.
Alla domenica, ci siamo spostati al santuario della Madonna della Corona dove abbiamo celebrato la messa.
Dopo aver ammirato lo splendido paesaggio, siamo ritornati alla casa per pranzare. Nel pomeriggio abbiamo intrapreso una “faticosa” caccia al tesoro per il paese e alla sera la musica ci ha intrattenuto fino a notte fonda. Dopo la preghiera, siamo andati a letto tutti molto stanchi ma contenti.
Al lunedì ci siamo messi in marcia e siamo andati a fare una piccola passeggiata sulle colline li attorno alla casa e abbiamo cercato di preparare una scenetta per riassumere l’esperienza vissuta fino a quel momento.
Dopo aver esposto le nostre fantastiche performance, ci siamo preparati per il ritorno a Bussolengo.
Questa esperienza rimarrà nel cuore di tutti noi per un bel pezzo e, per me, è stata un’occasione per stare insieme ai miei amici e di conoscerne di nuovi.
È stata anche un’opportunità per riscoprire Dio nella mia vita, che attraverso questi momenti entra nella nostra esistenza e ci chiama verso di lui.
Per concludere vorrei ringraziare il Don, gli animatori e tutti quelli che si sono resi disponibili per la buona riuscita di questa 3 giorni.

Kevin Dal Fò ‘95
 
 
   


ADOLESCENTI CARICHI E RAFFORZATI NELL’AMICIZIA

Come famiglia siamo stati invitati da Don Franco a partecipare alla Convivenza Adolescenti. Per noi è stata una bellissima esperienza, abbiamo vissuto i vari momenti delle giornate con loro, ed eravamo disponibili ad aiutare il Don e gli animatori in caso di necessità. I ragazzi ci hanno accolto positivamente, e di questo siamo contenti.
Abbiamo visto un campo ben organizzato, con sane regole da rispettare, amicizia da condividere e tanta allegria, tipica degli "ado".
La partecipazione ai momenti seri è stata buona, se si considera che il tema portante era bello tosto: hai un progetto per il futuro? che ruolo ha Dio? stai seguendo la strada giusta? e così via...
A noi quattro son piaciute molto le scenette, nelle quali gruppi di ragazzi e ragazze mettevano in scena le loro riflessioni di gruppo, ed è stato super coinvolgente oltre che divertente.
Anche la passeggiata sulla neve, respirando l'aria buona, ha avuto da noi un buon gradimento, pure i piccoli hanno camminato e si sono sbaloccati con tutti gli altri. Il bello si viveva poi a tavola, dove colazione pranzo e cena (oltre che il servizio) cementavano la condivisione.
Ultimata la 3 giorni possiamo dire che, stanchi ma felici, i nostri "ado" tornano sicuramente a casa ben caricati, per aver rafforzato l'amicizia tra di loro, con il Don e con Gesù.
Grazie a Don Franco, Don Fabiano, ai cuochi, agli splendidi animatori e ai non meno splendidi ragazzi.

Loris, Paola, Matteo e Francesco


RIMOTIVARSI NELLA FEDE

Gli adolescenti di Santa Maria Maggiore e di Cristo Risorto sono stati invitati a vivere una “convivenza” a Spiazzi nei giorni 5-6-7 Dicembre; l’esperienza della convivenza consiste nella condivisione del tempo e degli spazi a disposizione mettendosi in gioco con gioia.
Durante questi tre giorni i ragazzi hanno riflettuto molto guidati da due figure forti, provocanti, giovani e attuali: San Pietro e Giovanni Paolo II. Durante la celebrazione della messa nel Santuario di Madonna della Corona i ragazzi si sono impegnati ad essere veri testimoni di Gesù impegnandosi concretamente invitando un amico a partecipare ai gruppi parrocchiali.
Per concludere la convivenza i ragazzi sono stati invitati a ringraziare qualcuno che aveva reso quei giorni speciali: dopo un primo momento di timidezza non avrebbero più smesso di prendere la parola e di ringraziarsi l’un l’altro; quindi ne approfitto per ringraziare anch’io: Don Franco, Don Giovanni, Don Fabiano, gli animatori, i cuochi, la famiglia che ci ha accompagnato e ci ha dato una grande testimonianza d‘amore (papà Loris, mamma Paola, Matteo e Francesco) ma soprattutto vorrei ringraziare i ragazzi per la loro profondità e per la loro grande fede nascosta nella voglia di divertirsi e nella gioia di vivere.
Grazie cari adolescenti, stando con voi pochi giorni ho rimotivato la mia scelta di essere animatrice ed è cresciuta a dismisura la mia speranza per il futuro!
 
un' animatrice