Parrocchia di S.M.Maggiore
feriale 8.30 19.00
festive 7- 8.30-10-11.15 18.00
festiva 12.30 (in Inglese)
prefestiva 18.00

Parrocchia di Cristo Risorto
feriali 8.30
mar.-ven. 19.00
prefestiva 18.00
festive 8.30-10.00-11.15 18.00

Santuario Perpetuo Soccorso
feriale 7.30 - 9.00 19.00
prefestiva 19.00
festive 6.30-8.30-10.00-11.30 19.00

Parr. di S.G.Battista
feriale 8.00
prefestiva 19.00
festive 8.00-10.30

Chiesa di San Rocco

Chiesa di S.Valentino

Chiesa di San Salvar

Centro Anziani IPAB
sabato 16.30

Cappella Ospedale
Domenica e festività 9.30

Centro Culturale "Mons. A. Bacilieri"


Centro Culturale "Mons. A. Bacilieri"

La storia del Centro Culturale Mons. Bacilieri prende vita nel maggio del 1985, quando avanti il Notaio Rossi in Bussolengo vennero sottoscritti l’Atto costitutivo e lo Statuto. Fu l’allora parroco Mons. Chiavelli a volere ardentemente che a Bussolengo nascesse un’attività in grado di coinvolgere i giovani studenti universitari e tesa a porsi come “lievito” e fermento culturale in un paese che non prestava attenzione a questo aspetto fondamentale della vita sociale.
I giovani fondatori del Centro Culturale ben presto indirizzarono il cammino dell’Associazione verso la realtà tutta del paese, non solo verso quella parrocchiale. Il Centro Culturale si pose pertanto come realtà ben radicata nella struttura sociale del paese ma con ben salda la matrice cristianamente ispirata.
In questi oltre vent’anni di attività le attività sono state molteplici: sono stati pubblicati quattro libri (Bussolengo Documenti Fotografici, La storia degli Ospedali di Bussolengo, la storia dell’Asilo Bacilieri, Pinocchio), organizzati spettacoli teatrali, conferenze, dal 1986 alla fine del 2006 è stato pubblicato e distribuito gratuitamente a tutte le famiglie del paese il periodico “Bussolengo Prima Pagina”, esperienza attualmente sospesa a causa della eccessiva onerosità, ma che si spera di poter un giorno riprendere anche con nuove modalità. Ogni anno durante la Fiera di San Valentino alcuni membri del gruppo curano le visite guidate alla Chiesa, i cui affreschi erano stati inseriti, anche grazie all’interessamento del Centro Culturale, nell’ambito della grande mostra dedicata al Pisanello.
Dopo un primo ricambio generazionale agli inizi degli ani ’90, il gruppo è sostanzialmente rimasto immutato.
L’auspicio di tutti è che nuove e giovani leve entrino a far parte dell’associazione: le potenzialità sono molte, ma gli impegni di tutti limitano per ora l’attività del Centro Culturale principalmente all’organizzazione del Cineclub Brasi giunto ormai alla 18^ edizione, rassegna cinematografica dedicata alla memoria di Alessandro Bortolazzi, uno dei fondatori, che ogni anno raccoglie un confortante successo di pubblico e critica, nonché all’organizzazione di singoli eventi quali conferenze o spettacoli teatrali.
Il gruppo si ritrova normalmente con cadenza quindicinale, il venerdì sera presso la Biblioteca del Centro Sociale Parrocchiale e non c’è bisogno di dire che aspettiamo con gioia quanti vorranno accostarsi a questa realtà che tanto, a nostro giudizio, può dare. 
 


Cineforum 2013 (locandina stampabile)